In famiglia sono in quattro:  

Magoo, marito e papà,

e Noah, moglie e mamma,

tutti e due nati nel 1974.

Poi c'è Gregor, detto Greg

nato nel 2004 figlio e fratello, 

e Rebecca, detta Rebe

nata nel 2005 figlia e sorella, 

 

Salutata la linea evolutiva dell'Homo Erectus,

superata quella dell'Homo Habilis 

abbandonata quella dell'Homo Tremens

annoiati dall'Homo Ludens

allontanati dall'Homo Domo

preso congedo dall'Homo Sapiens

procedono lungo la linea evolutiva

dell'Uomo di Noah,

discendente indiretto

dell'uomo di Neanderthal.

 

 Homo BlaBla - Blues Evoluzionistico

 

Magoo e Noah hanno cambiato il loro modo di com-prendere la vita.

 

Hanno smesso di lavorare per come lo si intende normalmente e, ritirandosi pian piano dalle "cose istituzionalizzate" hanno cominciato a crescere insieme e con i loro bimbi.

 

Greg e Rebi hanno lasciato la scuola istituzionalizzata e invece che all'istruzione badano all'evoluzione insieme a mamma e papà.

 

Insieme guardiano, ascoltano, camminano, mangiano, leggono, scrivono, suonano, cantano, contano, fanno foto, viaggiano, esplorano curiosando nella realtà.

 

Scelgono cosa mangiare e perchè,

Scelgono di farci curare dalla natura,

Scelgono cosa imparare.

per contattarci

 

trovamagoo@gmail.com

ecconoah@gmail.com

 

sms 3938128486

Facebook Lara Noah Elli

 

Terra 2015 - Rapporto di Viaggio

Il pianeta Terra si presenta come un vastissimo recinto strutturato in innumerevoli sottorecinti. Recinti fisici (come le case, le chiese, le fabbriche, ecc.), recinti amministrativi (confini di stato e di status sociale), recinti di ruolo, di ceto, di censo, recinti mentali e culturali (credo, convinzioni, ideologie, religioni) e recinti percettivi (qui nella norma non si percepisce se non con i 5 sensi fisici, comunque sottoposti a stress da iperstimolazione oltre che ad intossicazioni che portano a varie forme di indebolimento e di “invecchiamento” delle loro funzionalità e a malattie indotte).

 

Tutto è regolamentato e il Sistema imperialista si fonda sull’acutissima capacità di dividere e dominare: attraverso l’iper-regolamentazione ha parcellizzato l’attività umana trasformandola in lavoro legalmente schiavizzato, in socialità iperstrutturata, in conoscenza iperspecialistica, prendendo possesso della gestione del tempo (guidato da orologi, agende, scadenze), degli spazi (proprietà privata/pubblica), del corpo (sistema sanitario), dell’anima (religioni), delle relazioni sociali (politica), dell’apprendimento (scuole), degli scambi di valore (economia, finanza), del piacere (corporation dell’intrattenimento) tendendo sempre più verso un unico modello di vita definibile Dittatura Globale

[continua a leggere il rapporto]